La Ripa

Attualmente della S.A. Santa Brigida sin dal 1940, fu nel 1400 di proprietà del padre di Monna Lisa (la Gioconda di Leonardo da Vinci) Antonio Maria di Noldo  Gherardini, il quale costituì la dote della figlia andata sposa a Francesco di Bartolomeo di Zanobi del Giocondo con una parte di essa. La Ripa era già chiaramente indicata sulle mappe dei Capitani di parte Guelfa ed è situata vicino ad  una delle antiche vie di cresta che univano la Val di Pesa e quindi Firenze alla Val d`Elsa ed alla via Francigena.

doc

La Ripa si trova sul confine fra le province di Firenze e Siena, nei comuni di Barberino Val d`Elsa e Castellina in Chianti, nel centro del Chianti Classico, sulla strada Provinciale dei Poggi che collega S.Donato in Poggio a Castellina in Chianti e si estende per circa 140 ettari dei quali circa 16 ettari sono vigneti e circa 12 ettari sono iscritti al Catasto Viticolo del  Chianti Classico DOCG. Il resto della superficie dell’azienda è coltivato ad oliveti e seminativi per cereali, e vi sono poi ampie zone boschive e pascoli.

Mappavecchia2

L`azienda produce dal 1940 ed imbottiglia i propri i Vini ed il proprio Olio Extra Vergine di Oliva dal 1968. Negli ultimi anni si è aggiunta una limitata produzione di Grappa di Chianti Classico. Dal 2001 la conduzione agricola è fatta nel rigoroso rispetto dei protocolli dell’agricoltura biologica e, conseguentemente, dal 2006 i nostri Vini ed il nostro Olio Extravergine di Oliva sono certificati quali “prodotti con uve ed olive biologiche” dall’ente certificatore Bioagricert (IT BIO 007).

Il 70% della produzione viene esportato principalmente negli Stati Uniti, in Canada, in Giappone, Cina, Russia, in quasi tutta l’Unione Europea, in Norvegia ed in Svizzera.

Il principale prodotto della Fattoria la Ripa è il Chianti Classico D.O.C.G. e la sua Riserva, ottenuti da uve scelte di Sangiovese e Canaiolo prodotte nei vigneti dell’azienda situati a circa 400 m s.l.m. ed esposti a mezzogiorno.
Oltre al Chianti Classico, la Fattoria la Ripa produce anche un vino da tavola ad I.G.T. (“Supertuscan”), denominato “Santa Brigida”, sempre con uve provenienti dai propri vigneti, ottenuto dal Cabernet Sauvignon unito al Sangiovese ed allevato in carati di rovere francese e americano chiamati “barriques”.
Il Vinsanto D.O.C. del Chianti Classico secco è un’altro prodotto tradizionale dell’azienda ottenuto con uve di Malvasia, Trebbiano e Sangiovese passite ed è poi invecchiato per 10 anni in carati di rovere sigillati.
Vengono inoltre prodotti due vini da tavola rossi secchi denominati “San Giorgio alle Rose IGT”, e “Terre di Monna Lisa”di Sangiovese e Canaiolo.
Dalla distillazione delle vinacce fresche di produzione aziendale vengono poi ottenute una Grappa e la sua Riserva, che si caratterizzano per la loro morbidezza.
Infine dagli oliveti della proprietà viene ottenuto il pregiato Olio Extravergine di Oliva del Chianti Classico D.O.P., dalla prima spremitura a freddo delle olive senza aggiunta di additivi o conservanti.

http://lnx.laripa.it/wp/it/